La storia del Basket Quartu

Basket Quartu Logo

Inaugurazione campo via caserma-pavani-al-rimbalzo
Inaugurazione del campo di Via Caserma – Pavani al rimbalzo

La Società Sportiva Basket Quartu nasce dalla scissione con la Ferrini, squadra della stessa città, nell’estate del 1972. Il 10 ottobre dello stesso anno Alfredo Rosas, leader di un gruppo di appassionati, fonda ufficialmente S.S. Basket Quartu. L’idea forte dei fondatori è quella di aiutare i giovani nel loro percorso educativo, di crescita e formazione attraverso lo sport della pallacanestro.

I primi anni

I primi sono anni di grandi sacrifici ma ricchissimi di entusiasmo, si gioca in un campo all’aperto senza spogliatoi che è poco più di un cortile. Qui si affrontano i primi campionati giovanili e viene aperto il centro minibasket. Il successo è immediato e gli iscritti si moltiplicano rapidamente e arrivano anche i primi titoli sportivi giovanili.

1974 promozione maschile - partita via caserma
Promozione Maschile 1974 – Partita in Via Caserma

Nel 1974 l’impianto viene coperto, dotato di spogliatoi efficienti e di una sede sociale. È il boom. Il campo di via Caserma diventa punto di riferimento e di aggregazione per i giovani della città. Negli anni ’70 la società conquista la serie B femminile, seconda serie nazionale assoluta di quel periodo, mentre in campo maschile si gioca in serie D, quarta serie assoluta.

Gli anni ’80 – ’90

Alfredo Rosas Fondatore Basket Quartu
Alfredo Rosas, Fondatore del Basket Quartu

Gli anni ’80 vedono l’affermazione della serie D maschile che nel 1983 conquista la promozione in serie C, campionato nazionale che sarà mantenuto a lungo, alternando alcune retrocessioni e rapide promozioni. Le ragazze partecipano stabilmente al campionato di B1  sfiorando più volte la promozione in serie A, fino al 1987, anno in cui chiudono il loro bellissimo ciclo retrocedendo in serie C.

È in questi anni che viene istituito il “Memorial Alfredo Rosas”, torneo giovanile dedicato al presidente e fondatore della società recentemente scomparso.

Nel 1993 si cambia politica societaria, viene chiuso il settore femminile e si sposa il “semiprofessionismo” a favore del settore maschile. Gli investimenti economici sono cospicui, le soddisfazioni sportive date dalla prima squadra, stabilmente in C1 non mancano, così come quelle del settore giovanile che, sporadicamente tra luci ed ombre, ottiene ancora alcuni titoli regionali. Scompare però l’entusiasmo e il calore dei primi anni.

Gli anni duemila..si cambia

Esordienti Femminile 92/93 - 2005
Campionato Esordienti Femminile – 2005

Nel 2004, cambio della guardia alla guida della società e riscoperta di una politica sportiva che rimette i giovani al centro dell’azione societaria, una politica  moderna ma poggiata sui valori educativi delle origini. La guida viene assunta da Paolo Rosas, figlio del fondatore e da un gruppo di amici della prima ora, ex atleti della società.

Ecco così il doloroso abbandono dell’ormai vecchio campo di via Caserma e il difficile ma necessario trasferimento di sede. Si riparte da zero.

Promozione Maschile - 2009/10
Promozione Maschile – 2009/10

Oggi i tesserati sono oltre 200, è attivo un centro minibasket floridissimo, si organizzano ogni anno due importanti manifestazioni giovanili e si partecipa con entusiasmo ai campionati giovanili maschili e femminili. Le prime squadre militano nella serie D maschile e serie C femminile.

Il resto è storia d’oggi, con i programmi per il futuro che fondono sogno e realtà, l’impegno è rivolto alla progettazione e costruzione di un impianto sportivo tutto nostro.

Al momento è solo un sogno, ma sognando si sa..

 

 

I Presidenti:
Vincenzo Piroddi, Alfredo Rosas, Giovanni Usai, Gaetano Berretta, Umberto Delogu, Francesco Delogu, Paolo Rosas.